Welcome to our new website!

Logo TauroLock

Efficacia antitrombotica

delle soluzioni TauroLock™

Tutte la solucioni lock TauroLock™ contengono citrato come anticoagulante. Questo componente attivo agisce per prevenire le occlusioni e mantenere un flusso elevato per periodi di tempo prolungati. Ad una concentrazione del 4% (come quella utilizzata nei nostri prodotti), il citrato rimuove in modo sicuro gli ioni di calcio dalla cascata coagulativa del sangue. Previene quindi la coagulazione del sangue nel catetere, che potrebbe comprometterne la pervietà e indurre a disfunzione del catetere. Per i cateteri da dialisi, le proprietà antitrombotiche possono essere migliorate con l'aggiunta di eparina o urochinasi.

TauroLock™ è disponibile in diverse formulazioni con:

Il principio attivo eparina ha un effetto anticoagulante aggiuntivo. Per una più forte profilassi contro l'occlusione del catetere e l'infezione, si raccomanda di usare regolarmente TauroLock™-U25.000 Questa soluzione lock è integrata con una concentrazione finale di 5.000 UI/ml di urochinasi. In questo modo riduce sostanzialmente i problemi di flusso all'interno del catetere. Quale soluzione lock del catetere sia la scelta migliore dipende dalla situazione individuale di ogni paziente. Un uso alternato dei prodotti TauroLock™ (TauroLock™-HEP500 e TauroLock™-U25.000 in dialisi) è possibile.

Studi recenti sull'efficacia antitrombotica

Scarica lo studio di Al-Ali et al.

"...In questo studio, episodi ripetuti di trombosi acuta del catetere che hanno richiesto la rimozione del catetere sono stati riscontrati solo nel gruppo Taurolock/Hep, con nessun catetere rimosso per lo stesso motivo dal gruppo Taurolock/U. Inoltre, un maggiore beneficio anticoagulante di Taurolock/U è stato evidenziato da un numero significativamente inferiore di interventi con Rt-PA per ripristinare la pervietà del catetere in questo gruppo….Sulla stima

del possibile impatto della soluzione lock del catetere sull'adeguatezza della dialisi, i valori Kt/V sono risultati uniformemente più alti nel gruppo Taurolock/U che nel gruppo Taurolock/ Hep, un risultato che conferma ulteriormente una migliore prestazione del catetere nel gruppo Taurolock/U. È stato riscontrato che il BFR medio era significativamente più alto nel gruppo Taurolock/U rispetto al gruppo Taurolock/Hep in molti dei punti temporali misurati, un risultato che aggiunge ulteriori prove di migliori prestazioni del catetere a tunnel con la soluzione lock Taurolock/U, molto probabilmente a causa del suo maggiore beneficio antitrombotico. "

Scarica lo studio di Winnicki et al.

".. Così, l'uso di soluzioni lock del catetere a base di taurolidina contenenti eparina e urochinasi ha ridotto significativamente le complicanze relative ai cateteri tunnellizzati da emodialisi rispetto alla soluzione di citrato al quattro per cento ed è stato complessivamente più vantaggioso in termini di costo-beneficio…”

Scarica lo studio di Solomon et al.

".. La soluzione T-C-H ha ridotto la necessità di trombolisi rispetto alla soluzione T-C (hazard ratio, 0,2; 95%CI: 0,06, 0,5; p < 0,001) e non era significativamente diversa dall'eparina 5000 U⁄ ml (hazard ratio, 1,4; 95%CI: 0,5, 3,9; p = 0,5)…"

Per richieste personali, potete anche contattarci per telefono o via e-mail.

I nostri distributori internazionali con sede in più di 50 paesi sono felici di offrire supporto ASAP.